Vivai Giovannini Romano - Ciliegiolo timbro Vivai Giovannini Romano

Ciliegiolo

disponibile

Cloni:

Peccioli 21, AMPELOS GR 1

Fenologia

Condizioni d’osservazione: si considerano quelle riguardanti la collezione sperimentale, come già detto, costituita dall’Istituto di Coltivazioni Arboree di Firenze nell’Azienda della Facoltà di Agraria nella quale i cloni sono stati da noi introdotti.

Ubicazione

Longitudine: dal Meridiano di Roma (Monte Mario), 1°6′ O.

Altitudine: m 148 s.l.m.

Esposizione: Sud-Ovest.

Portinnesto: “Berlandieri x Riparia 420 A”.

Età delle viti: da 3 a 5 anni nella collezione e di 15-20 anni nelle aziende sui ceppi sotto controllo ed allo studio, per le indagini ampelografiche; i rilievi sono stati effettuati per i due cloni, anche in pieno campo nella zona di S. Marco (Pisa – Azienda Racah) e nella zona di Pontassieve (Firenze).

Sistema di allevamento: a media espansione.

Forma di potatura: Guyot classico o modificato (archetto toscano senza sperone).

Terreno: eocenico derivante dal calcare alberese di natura argilloso-calcarea-silicea con scheletro piuttosto abbondante.

Fenomeni vegetativi

Germogliamento: seconda – terza decade di Aprile (qualche giorno dopo il Sangiovenese ma qualche giorno prima del Canaiolo).

Fioritura: ultima decade di Maggio – 1a decade di Giugno.

Invaiatura: primi giorni della prima decade di Agosto.

Maturazione dell’uva: seconda – terza decade di Agosto.

Caduta delle foglie: terza decade di Novembre.

Caratteristiche ed Attitudini colturali

Produzione: abbondante e costante nei cloni di cui ci si occupa.

Posizione del primo germoglio fruttifero: 3°-4° nodo.

Numero medio di infiorescenze per germoglio: 2.

Fertilità delle femminelle: in condizioni normali nessuna o scarsa.

Resistenza ai parassiti ed altre avversità: ai comuni parassiti della vite presenta una resistenza normale.

Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: normale.

Utilizzazione

Per la vinificazione. L’uva è gradita anche per il consumo diretto, data la precoce maturazione; nel passato nella zona delle colline del Pisano gli esportatori spedivano in Germania cassette di “Chasselas dorè” (Bordeaux “tramezzato” con grappoli di Ciliegiolo che chiamavano “mascherine”).

  • varieta-rossa

Testi e foto presi dal sito: http://catalogoviti.politicheagricole.it/

altre varietà che ti potrebbero interessare

Vivai Giovannini Romano - Prodotti

Pinot Regina

Vivai Giovannini Romano - Prodotti

Cabernet Cortis

Vivai Giovannini Romano - Prodotti

Cabernet Sauvignon