Timbro Vivai Giovannini Romano

Traminer Aromatico

Il vitigno Traminer aromatico è un vitigno a bacca rosa originario dell’Alto Adige, in particolare dalla zona di Termeno sulla Stra da del Vino (in tedesco Tramin), circa 20 km a sud di Bolzano. E’ però presente anche in numerose altre regioni italiane. L’appellativo tedesco Gewürztraminer è concesso per la sola DOC Alto Adige. Come suggerisce il nome, il Traminer è un vitigno aromatico, ossia presenta nel vino gli stessi profumi (detti primari) presenti negli acini dell’uva matura. La morbidezza e la consistenza del vino, abbinate ad un bouquet aromatico potente, fruttato di litchi, maracuya, ananas e speziato di pepe, chiodi di garofano e anice stellato, floreale soprattutto di rosa, lo rendono interessante da provare con carni bianche in preparazioni orientali molto speziate (tipo Tandoori), col salmone affumicato o con formaggi erborinati. Nelle versioni passite è anche un eccezionale vino da meditazione.

Le sue caratteristiche di spiccata ed intensa aromaticità rendono il Traminer aromatico uno dei vini più caratteristici ed immediatamente riconoscibili anche per gli olfatti meno allenati. Fuori dall’Italia, meritevoli di una menzione sono i Gewürztraminer della valle del Reno. Quelli alsaziani sono speziati, intensi, secchi e pungenti, con forti sentori tropicali e acidità imponente. Quelli della sponda tedesca sono invece solitamente vini meno estremi e spesso caratterizzati da un residuo zuccherino che li rende più scorrevoli al palato.

Caratteristiche ed Attitudini colturali

Vigoria: mediocre; preferisce potatura piuttosto lunga (si adatta bene al pergolato).

Produzione: mediocre, ma regolare. La mediocre produttività, la debole vegetazione e la piuttosto scarsa resa in mosto non invogliano i viticoltori a diffondere questo vitigno, la cui coltura dev'essere in ogni caso limitata alle località più settentrionali del nostro Paese ed ai terreni non siccitosi.

Posizione del primo germoglio fruttifero: 1°-2° nodo.

Numero medio di infiorescenze per germoglio: 2-3.

Fertilità delle femminelle: molto scarsa.

Resistenza alle malattie: buona contro le malattie crittogamiche e la tignola; molto buona la resistenza ai freddi invernali.

Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: normale.

Utilizzazione

Esclusivamente per la vinificazione (la resa è un po' scarsa).

Tabella Caratteristiche portainnesti

BIANCHE VINO

Innesti in scatola rossa

HAI BISOGNO DI AIUTO?