Timbro Vivai Giovannini Romano

Cabernet Cortis

Cloni disponibili: Sel. VGR

Origine e diffusione: questa vite a bacca rossa risale al 1982 ed è un incrocio tra Cabernet Sauvignon x [Merzling e (Zarya Severa x Moskat Ottonel)] dell'Istituto statale di Friburgo. Nel nostro Paese, è stata aggiunta alla lista dei vitigni nazionali nel 2013.

La vigoria e le caratteristiche del grappolo sono simili a quelle del Riesling e del Pinot Bianco. Il vitigno predilige terreni argillosi e freschi. Produttività molto buona 120-160 ql.

Caratteristiche climatiche e pedologiche raccomandate: equivalgono a una buona zona alta da Pinot Nero. Vanno escluse le zone con terreni freddi.

Crescita: forte e verticale.

Raccolto: normalmente si formano 2 grappoli compatti o poco densi di grandezza media con bacche di dimensioni medie. Vista la fertilità, vanno diradati i grappoli in modo che il peso sulla vite non superi 1,8 kg. Questa è la combinazione perfetta per avere vini di qualità.

Vedemmia: va raccolta circa 8 giorni prima del Pinot Nero.

Gradazione zuccherina: da 20° a 21° Babo.

Vino: è un tipo di Cabernet intenso e speziato, di colore intenso, ricco di estratto e di polifenoli. E' suggeribile un passaggio in botti di rovere.

Terra di Mach - Speciale FEM e varietà resistenti per il Trentino

Vitigni Resistenti - Lieselehof

Tabella Caratteristiche portainnesti

RESISTENTI

Innesti in scatola rossa

HAI BISOGNO DI AIUTO?