Perla di Csaba

Timbro Vivai Giovannini Romano

La Perla di Csaba è una varietà bianca di uva. È stata creata nel 1904 dal viticoltore ungherese Adolf Stark, presumibilmente incrociando Madeleine Angevine × Muscat Courtillier. Alcune fonti invece affermano le varietà genitore come Bronner x Muscat Ottonel, ma questo è visto come meno probabile.

Caratteristiche e Attitudini colturali

Vigoria: piuttosto contenuta; esige pertanto una potatura piuttosto povera, sia a cordone speronato che a Guyot.

Produttività: discreta; per essere una fra le più precoci uve che giunge a maturazione, è inevitabilmente presa di mira dagli uccelli, che nelle colture di limitata estensione possono addirittura distruggere l'intero raccolto man mano che s'avvicina alla maturazione.

Posizione del primo germoglio fruttifero: 3°-4° nodo.

Numero medio di infiorescenze per germoglio: 1-2.

Fertilità delle femminelle: quasi nulla.

Resistenza ai parassiti ed altre avversità: normale; maturando l'uva in periodo anticipato, quando le piogge autunnali normalmente non sono ancora cominciate, sfugge alla "Botrytis"; dato poi che germoglia un po' prima di altre varietà, non è particolarmente colpita da eventuali brinate tardive.

Comportamento rispetto alla moltiplicazione per innesto: provata su alcuni dei più diffusi portinnesti (420 A, 5BB, ecc.) non ha dimostrato particolari incompatibilità.

Utilizzazione

Esclusivamente per il consumo allo stato fresco.

BIANCHE TAVOLA

Tabella Caratteristiche portainnesti
Innesti in scatola rossa

HAI BISOGNO DI AIUTO?